PALAZZI, VILLE e CASTELLI abbandonatiPOLONIA urbex

Capodanno a Palazzo

Da Dicembre 31, 2014 Ottobre 25th, 2017 Nessun commento

E quella primavera promessa, è un altra menzogna che concima la terra…

Nel cuore dell’inverno, fra neve e suggestioni fiabesche, immerso in un parco gelato e protetto da un bellissimo cancello arrivo a  questo imponente palazzo, cinto da un laghetto che lo incastona.
Sono ricordi di un capodanno a palazzo, dove danzano eleganti dame e gentiluomini nel grande salone da ballo, mentre fuori, il gelo e l’inverno imperversano.
Sono ricordi di sontuosi banchetti e centinaia di ospiti
Sono ricordi di ospiti e personaggi illustri che soggiornarono in queste stanze.
Sono ricordi di feste indimenticabili.
Sono ricordi di un compositore che faceva eseguire i suoi brani nel grande salone.
Sono ricordi oggi sbiaditi di un tempo passato, lontano, quasi remoto.
Ricordi d’altri tempi. Tempi che non ritornano.
Oggi restano muri grigi e un grande affresco screpolato fra due camini simmetrici.

Questo palazzo polacco é stato costruito nei primi anni del XVI secolo e ampliato nel 1720. Dopo la battaglia di Hohenfriedberg ( 4 giugno 1745 ) il re di Prussia Federico il Grande vi si stabilì.
Nel 1890 , il palazzo ospitò persino il Kaiser Wilhelm II e l’imperatore austriaco Franz Joseph .
Successivamente divenne di proprietà del compositore e organizzatore del Festival Musicale della Slesia , Hans Heinrich XIV Bolko von Hochberg .
Poi, dopo feste e tempi gloriosi, arriva la guerra.
Il palazzo fu confiscato e saccheggiato dai sovietici, e alla fine del conflitto, al compositore Hochbergs non fu permesso di tornare nella sua dimora, visto che la Slesia fu presa dalla Germania e data alla Polonia.
L’edificio è stato comunque restaurato nel 1953 e venne usato come colonia per i figli dei minatori.
Nel 1990 fu acquistato da un investitore privato, che ben presto andò in bancarotta.
Oggi  giace congelato in uno stato di abbandono.

Aspettiamo trepidanti un nuovo investitore che faccia ripartire l’orologio della grande torre.

Rating: 4.9/5. Dai voti7.
Attendere....
Jonathan Della Giacoma
Jonathan Della Giacoma
Classe '87 e svizzero, Jonathan è uno tra i più famosi autori nel campo "Urbex" e tra i più attivi nel progetto Ascosi Lasciti.
Attratto dalla storia, dalla bellezza estetica, dall'architettura, ha visitato edifici abbandonati in tutta europa.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.