FRANCIA urbexPALAZZI, VILLE e CASTELLI abbandonati

Regalo alla Regina

Da Febbraio 25, 2015 Novembre 10th, 2017 Nessun commento

“Una regina non è mai in ritardo; sono gli altri ad essere in anticipo.”

Aria, acqua, fuoco e terra sono i quattro elementi che furono rappresentati da quattro bellissime statue ubicate nel parco di questo nobile palazzo abbandonato. Oggi sono esposte al Métropolitan Muséum di New-York.
Il palazzo, contornato da un ampio parco e protetto da un bellissimo cancello in ferro battuto si trova nelle campagne francesi, accanto ad un piccolo paese.

Decido di visitarla un giorno insolito di piena estate, mentre fuori imperversava un temporale.
Siamo tutti bagnati quando entriamo da un varco aperto della cantina.
Gli interni sono un susseguirsi di grandi saloni dai colori sgargianti, fra camini di marmo e specchi.
Sale in diversi stili e grandezze, da quelle in boiserie a quelle finemente dipinte. Nonostante qualche infiltrazione d’acqua e il furto di specchi e camini, il nobile palazzo si rivela ancora in tutto il suo fascino e splendore, tanto che immaginarlo arredato non richiede grandi sforzi.
Ci sono numerose rampe di scale che portano ai piani superiori, di vari stili e colori.
Nonostante i mobili siano stati portati via da tempo, i vuoti saloni trasudano ancora fascino e imponenza. Raccontano una storia d’amore molto antica…

Nel 1662 questo palazzo estivo fu fatto erigere da Luigi XIV come regalo alla regina , e moglie, Maria Teresa di Spagna per trascorrere qualche giorno all’anno lontani dalla grande, comoda, ma movimentata Versailles. Un palazzo in “miniatura”, dalla facciata simmetrica in mattoncini facciavista contornato da uno splendido parco.

Oggi del regalo alla regina, solenne splendore, non rimane che un vago ricordo e i saloni mostrano i segni del tempo che lentamente li spoglia del loro splendore e dei loro giorni gloriosi.

Oh mia regina cosa ne sarà di questo piccolo gioiello?
Ancora da votare.
Attendere....
Jonathan Della Giacoma
Jonathan Della Giacoma
Classe '87 e svizzero, Jonathan è uno tra i più famosi autori nel campo "Urbex" e tra i più attivi nel progetto Ascosi Lasciti.
Attratto dalla storia, dalla bellezza estetica, dall'architettura, ha visitato edifici abbandonati in tutta europa.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.