Skip to main content

Dio è presente ovunque. Anche nelle chiese sconsacrate. Anche fra le rovine barocche di questa meraviglia cristiana. Persino qui, non tanto distante da un piccolo borgo ligure, isolato fra gli uliveti. Già da lontano si manifesta nella grandezza dell’imponente campanile trecentesco, ancora ben conservato. Della chiesa abbandonata invece rimane un relitto semi-sommerso dai rampicanti e un tetto “bucherellato” che, lentamente, sta scomparendo, un crollo dopo l’altro.

Entrando nella grande struttura ad una navata si viene sommersi dalla luce poco filtrata dalle falle sul soffitto, ridotto a scheletro dopo i crolli delle volte.

Le pareti presentano ancora decori frastagliati dal tempo. Le colonne con capitelli corinzi e modanature dai colori pastello sono abbondantemente invasi dall’edera che contribuisce a rendere l’ambiente più suggestivo. Abbandonata e sconsacrata dagli anni ’60, a causa di un piccolo cedimento del terreno, la chiesa abbandonata riesce comunque ancora oggi  a trasmettere tutta la sua bellezza.

La natura sta riconquistando i suoi spazi e all’interno cresce un rigoglioso giardino selvaggio. Per visitare questo luogo, si deve pagare un bel prezzo : uscire da qui senza punture d’insetti sulle gambe è pressoché impossibile. Ma la soddisfazione e l’emozione fanno sembrare tutto questo meno fastidioso.

L’emozione dell’esplorazione aumenta pensando alla precarietà delle condizioni dell’edificio, probabilmente prossimo a scomparire.

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti, con l’esplorazione urbana, ci spingiamo in luoghi talvolta pericolosi, per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage.

Se questa chiesa abbandonata ha ‘aperto lo stomaco’ della vostra curiosità, ecco un’ampia lista di chiese, conventi e cimiteri abbandonati sul suolo italiano. Altrimenti perché non esplorare virtualmente l’intera regione Liguria?

Per un aggiornamento quotidiano sulle nostre attività, basta seguirci sulla nostra pagina Facebook oppure sbirciare tutte le nostre foto migliori su Instagram.

(Visited 155 times, 1 visits today)
Ancora da votare.
Attendere....

Join the discussion One Comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.