CHIESE, CONVENTI e CIMITERI abbandonatiGERMANIA urbex

L’Ultimo Viaggio

Da Novembre 29, 2015 Ottobre 6th, 2019 Nessun commento

All’ombra de’ cipressi e dentro l’urne
confortate di pianto è forse il sonno
della morte men duro? (Ugo Foscolo, Dei Sepolcri, 1807)

Oggi vi porto nel cuore di una grande città tedesca.
Ed é proprio qui, che in un area verde non troppo distante dal cimitero, troviamo questo strano luogo abbandonato.
Nonostante sia ben nascosto dalla vegetazione, i cittadini conoscono molto bene questo edificio, che ad oggi é stato sostituito da una struttura più moderna e all’avanguardia. Una visita davvero particolare e interessante, unica nel suo genere, qualcosa che non hai l’opportunità di vedere tutti i giorni…

Si tratta di un crematorio inaugurato nel 1910. costruito quasi interamente fuori terra a causa del problema delle acque sotterrane.

Nel 1930 a causa dell’aumento delle richieste di cremazioni, venne ampliato e furono aggiunti altri impianti e forni di cremazione.
Successivamente, negli anni ’70, fu rinnovata la camera mortuaria e sostituito il tetto.

Vennero cremate oltre 100000 persone, prima che venisse abbandonato nel 1990, successivamente all’apertura di un nuovo crematorio, più grande e al passo con i tempi.
Nel parco c’é anche, nascosto dalla vegetazione, un antico cimitero dimenticato.
Come potete vedere dalle foto, anche quando si muore c’é un ultima lista d’attesa: quella della cremazione.

Si passa l’intera vita ad aspettare e si aspetta anche da morti…
Tante persone sono state bruciate nell’ultimo secolo in questo grande crematorio. Molti famigliari hanno pianto in questo ottagono prima che la bara venisse calata par essere deposta su di un carrello e accompagnata nel forno per il nostro ultimo viaggio… un incredibile viaggio con solo un biglietto di andata in un luogo da cui nessuno é mai tornato, ma in cui tutti dovremmo andare.

Se ti ha appassionato questa visita, prova a guardare questi edifici abbandonati.

Rating: 4.8/5. Dai voti6.
Attendere....
Jonathan Della Giacoma
Jonathan Della Giacoma
Classe '87 e svizzero, Jonathan è uno tra i più famosi autori nel campo "Urbex" e tra i più attivi nel progetto Ascosi Lasciti.
Attratto dalla storia, dalla bellezza estetica, dall'architettura, ha visitato edifici abbandonati in tutta europa.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.