“Solo un atto di vero amore può sciogliere un cuore di ghiaccio.” Frozen

Location, cibo, vestito della sposa, evento generale : chi otterrà il miglior punteggio vincerà un viaggio di nozze in un luogo da sogno. Eh si, sembra di essere invitato ad uno di quei matrimoni che si vedono nei programmi televisivi dove quattro spose si sfidano per vincere un viaggio di nozze. Quattro matrimoni in Italia.

Questa villa storica fu costruita nel 1850 e trasformata in albergo di lusso alla fine degli anni ’80. Contornata da un parco favoloso con piante rare e circondata da alcune serre, fu luogo di ritrovi importanti e matrimoni da sogno.
Poi il fallimento e la chiusura della struttura. Si spengono le luci e le feste fra i saloni del palazzo nobile.
Cala il silenzio e l’incuria.

Ci addentriamo nel parco dell’edificio in una grigia giornata d’autunno.
Lo attraversiamo silenziosamente per poi intrufolarci nella dimora attraverso una porta aperta. I saloni al pian terreno si scoprono nel loro fascino fra camini di marmo, specchi e arredi eleganti.

Si respira un aria di tristezza e abbandono fra fiori finti, tavoli, sedie e un lampadario di Murano spettacolare di dimensioni sproporzionate che, ancora oggi, sfoggia la sua bellezza nella luce cupa di novembre.
Uno “scalone” importante rivestito dal tappeto rosso ci porta ai piani superiori, dove si trovano le eleganti suites… ma, con amarezza, scopriamo di non essere soli.

Si sentono delle voci, si vede un fumo intenso che invade il primo piano e l’odore di bruciato fa tossire.
In buona parte delle stanze vi abitano dei senzatetto che, ahimé, hanno ridotto davvero male il primo piano.
Sono poche le suite che si riusciamo a fotografare, e in condizioni deplorevoli.
Fra pattume, disordine e caminetti anneriti, si salvano ancora alcuni arredi e letti a baldacchino che testimoniano lo sfarzo di un tempo.

Dopo le dovute segnalazioni, lasciamo la dimora con la speranza che qualcuno se ne occupi al più presto, prima che sia troppo tardi…

Rating: 5.0/5. Dai voti4.
Attendere....
Jonathan Della Giacoma
Jonathan Della Giacoma
Classe '87 e svizzero, Jonathan è uno tra i più famosi autori nel campo "Urbex" e tra i più attivi nel progetto Ascosi Lasciti.
Attratto dalla storia, dalla bellezza estetica, dall'architettura, ha visitato edifici abbandonati in tutta europa.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.