Skip to main content

Le origini di questo borgo abbandonato conosciuto come Borgo di Massa San Nicola risalgono al XVIII secolo. Questo borgo è il più piccolo tra quelli sparsi in questo territorio. Tutto attorno crescono piantagioni di arance e mandarini.

Proprio attorno queste due piante da frutto, ruotava l’agricoltura e l’economia del posto, insieme all’estrazione di essenze profumate.

Un esempio parziale di abbandono controllato. Alcuni proprietari, per quanto non dimorino più questo borgo, lasciano in concessione i loro appartamenti disabitati e così, lungo le vie del Borgo di Massa San Nicola, abbiamo conosciuto una di queste persone che li custodiscono. E’ grazie a lui che siamo riusciti a scoprire queste poche ma preziose informazioni, poiché poco o niente è reperibile online.

Tante le proposte di riqualifica ma ad oggi il Borgo di Massa San Nicola, anche se percorsa  e ripopolata ogni 6 Dicembre dalla processione durante la festa di San Nicola, è utilizzata solamente per alcune gare di motocross e mountain bike.

Se vuoi vedere la gallery completa clicca qui

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti, con l’esplorazione urbana, ci spingiamo in luoghi talvolta pericolosi, per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage.

Se questo borgo abbandonato ha ‘aperto lo stomaco’ della vostra curiosità e alimentato la voglia di esplorare virtualmente insieme a noi altri luoghi abbandonati, ecco una lista per categoria. Altrimenti perché non dare un’occhiata all’intera regione della Sicilia?

Per un aggiornamento quotidiano sulle nostre attività, seguiteci sulla nostra pagina Facebook oppure sbirciate tutte le nostre foto migliori su Instagram.

(Visited 141 times, 1 visits today)
Rating: 5.0/5. Dai voti9.
Attendere....

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.