ARCHEOLOGIA INDUSTRIALEBELGIO urbex

La ex Centrale Nazionale : una Tomba di Cemento

Da Gennaio 14, 2018 Gennaio 3rd, 2019 Nessun commento

Costruita all’inizio del 1920, questa centrale elettrica era la più grande del Belgio. Le gigantesche torri di raffreddamento arrivavano a lavorare sino a due milioni di litri di acqua al minuto.

Già cinquanta anni dopo, la centrale elettrica a carbone alimentava da sola tutta la regione e, durante gli anni successivi, venne ampliata per poter utilizzare anche il gas.

In seguito, un’ inchiesta del governo belga evidenziò quanto le emissioni fossero dannose (la centrale era responsabile del 10% delle diossine di tutto il paese),  la centrale elettrica venne chiusa nel 2006 anche su pressione di Greenpeace e di comitati cittadini.
Oggi versa l’intero colosso giace in stato di abbandono…lo spettacolo è tremendamente affascinante.

Rating: 5.0/5. Dai voti4.
Attendere....
Liotrum
Liotrum
Liotrum è un gruppo di esplorazione urbex composto da Cristiano La Mantia, Giovanni Polizzi e Claudio Licitra. In ambito locale si occupano di fotografia paesaggistica e fotografia d'architettura, ricercando particolarmente le ferrovie abbandonate. Amici da una vita, condividono il piacere di riscoprire e documentare luoghi abbandonati e dimenticati. Come ultimo punto, ma non in ordine d'importanza, il "front-man" Cristiano La Mantia si occupa di gestire il nostro progetto Instagram.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.