Era una calda mattina di giugno quando nel mezzo delle campagne ci trovammo davanti a questa chiesa abbandonata, risalente alla prima metà del 1700.
In stato di abbandono da più di 15 anni, è rimasta relativamente protetta dalla mano dei vandali.
Dopo un rapido sopralluogo trovammo un accesso abbastanza facile da attraversare per esplorare le meraviglie di questa struttura clericale.

Immediatamente ci rendemmo conto di essere entrati in quella che un tempo era la casa del prete.
Oggetti di vita quotidiana, ben posizionati su tutti i ripiani, utensili e soprammobili.
Un’asse da stiro ben conservata, affiancava la macchina da cucire, assieme alle varie bottiglie e giornali sparsi, disposte quasi a fare da cornice a questa splendida immagine.
Al piano superiore della casa era presente anche la camera da letto del prete, molto spoglia. Al centro, solo un semplice letto.

Finita l’esplorazione della casa, attraverso un corridoio, si giunge al pezzo forte: la chiesa.
Sull’altare capeggiava un emblematico cartellone “Gloria a dio. Pace agli uomini che egli ama”. Non è l’unico lascito.
Grazie al buono stato di conservazione dell’immobile, possiamo osservare ancora una moltitudine di oggetti tutti impolverati e ricoperti di ragnatele. Resta anche un lampadario molto bello che fortunatamente si regge ancora appeso davanti all’altare.

Nonostante le ricerche, tanti restano i dubbi sui motivi di abbandono dell’edificio.

DUSTY SECRET (Foto : Mauro Amoroso, Testo : Christian Goffi)

Rating: 4.8/5. Dai voti5.
Attendere....
Dusty Secrets
Dusty Secrets
Il progetto nasce esplorando minuziosamente le regioni del Piemonte e della Lombardia e affiancando "Ascosi Lasciti" negli spostamenti sul territorio italiano, ma i membri del team "Dusty Secrets" si spostano in tutta Europa raccogliendo l'interesse di chi svolge questa attività da molto tempo, tali sono le loro capacità individuali, la forza di gruppo e le abilità investigative. Mauro Amoroso alle foto, Christian Goffi ai testi e la collaborazione di Leonardo Fazio per le esplorazioni.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.