Oggi esploriamo un vecchio palmento abbandonato, ridotto a rudere, e la casa del suo proprietario. Rosso, bianco, rosè, fermo o frizzantino svariate sono le produzioni di vino in Sicilia e molte le case vinicole presenti sull’isola.

L’esplorazione risulta semplice. Raggiungiamo il palmento dopo una breve passeggiata sotto il sole pomeridiano e arrivati lì incontriamo il guardiano, con il quale ci intratteniamo per cercare di scoprire la storia del luogo.

Di difficile reperimento sono le informazioni e la storia del palmento abbandonato, ma, da quello che siamo riusciti a scoprire, il possedimento coltivato a vite, per la produzione di vino, era il più grande della zona. Composto da varie costruzioni adibite alla spremitura e dalla casa del proprietario, appartenne ad un Cavaliere al merito. Ma, si sa, tutti gli imperi sono destinati a crollare. E come, in questo caso?
Il terreno fu investito da una colata lavica e le coltivazioni vennero quasi del tutto distrutte.

Gli eredi non si occuparono più del palmento e tanto meno della casa che troviamo accanto ma continuarono a curare il restante vigneto.

Se vuoi vedere la gallery completa clicca qui

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti, con l’esplorazione urbana, ci spingiamo in luoghi talvolta pericolosi, per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage.

Se questo palmento abbandonato ha ‘aperto lo stomaco’ della vostra curiosità e alimentato la voglia di esplorare virtualmente insieme a noi altri luoghi abbandonati, ecco una lista per categoria. Altrimenti perché non dare un’occhiata all’intera regione della Sicilia?

Per un aggiornamento quotidiano sulle nostre attività, seguiteci sulla nostra pagina Facebook oppure sbirciate tutte le nostre foto migliori su Instagram.

Rating: 5.0/5. Dal voto1.
Attendere....
Liotrum on FacebookLiotrum on InstagramLiotrum on PinterestLiotrum on WordpressLiotrum on Youtube
Liotrum
Liotrum
Liotrum è un gruppo di esplorazione urbex composto da Cristiano La Mantia, Giovanni Polizzi e Claudio Licitra. In ambito locale si occupano di fotografia paesaggistica e fotografia d'architettura, ricercando particolarmente le ferrovie abbandonate. Amici da una vita, condividono il piacere di riscoprire e documentare luoghi abbandonati e dimenticati. Come ultimo punto, ma non in ordine d'importanza, il "front-man" Cristiano La Mantia si occupa di gestire il nostro progetto Instagram.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.