PALAZZI, VILLE e CASTELLI abbandonatiTOSCANA urbex

Il salone degli uccelli e il tesoro irraggiungibile

“Anche un tesoro è inutile quando non trova nessuno che si sporca le mani per dissotterrarlo”

Siamo in Toscana.
I primi colori dell’autunno tinteggiano le campagne e sopra una collina panoramica, non lontano da una grande città, c’è una villa che affiora dai rovi.
Non è molto grande e la sua facciata simmetrica è elegante e discreta allo stesso tempo, sormontata da una bella scala doppia con ferri battuti. I gradini conducono ad un grazioso balconcino con una grandissima finestra centrale.

Che belle le dolci colline e la città lontana viste da lì!
Ci lasciamo rubare qualche minuto per soffermarci sulla vista magnifica che si gode da questo luogo.
Infine entriamo dalla grande finestra ad arco: le persiane marce si aprono e rivelano una finestra aperta con il nome della dimora.
La villa risale alla seconda metà del 1800 e purtroppo sembra in stato di abbandono da più di un decennio.
Entrando si rivela subito il grande salone principale della dimora. L’ingresso invece rimane sul retro, separato da un porta con bei vetri colorati.  Si alzano gli occhi verso il soffitto e subito ci si rende conto di essere in un giardino con vedute su paesaggi e campagne. Sul soffitto affrescato ci sono molti uccelli rari e magnifici che planano verso una voliera, il tutto contornato da un bellissimo cielo azzurro.

Sulle pareti sono dipinti scorci di paesaggi toscani.
Mi chiedo come si possa abbandonare tale bellezza!
Le altre stanze della dimora sono pressoché vuote, in molte i soffitti e le solette sono crollate.
Al piano terra sul pavimento giace la carcassa di uno splendido piano a coda.
Dal cornicione di una porta si affaccia su di un salone con tonalità azzurre magnifiche dal quale il crollo del tetto ha sfondato pure il pavimento e le infiltrazioni d’acqua creano giochi di colore sui muri scrostati.
Da qui noto una stanza irraggiungibile, a causa dei crolli, nella quale è custodito il tesoro della villa.
Sembra che qualcuno in passato si sia preoccupato di ammucchiare gli arredi della ricca dimora in quella stanza probabilmente per proteggerli dalle infiltrazioni e dall’umidità.

Questa stanza è diventata dunque il vero tesoro della villa.
Lasciti, ricordi nostalgici, testimonianze : linfa vitale per chi pratica esplorazione urbana.

Se ti appassionano le ville abbandonate, ecco qui dove vederne altre.
Se vuoi invece esplorare altri luoghi nascosti della Toscana, ecco qui il link.

Rating: 4.7/5. Dai voti6.
Attendere....
Jonathan Della Giacoma
Jonathan Della Giacoma
Classe '87 e svizzero, Jonathan è uno tra i più famosi autori nel campo "Urbex" e tra i più attivi nel progetto Ascosi Lasciti.
Attratto dalla storia, dalla bellezza estetica, dall'architettura, ha visitato edifici abbandonati in tutta europa.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.