“Nel giuramento olimpico, chiedo solo una cosa: la lealtà sportiva.” P. De Coubertin

I proclami, come quello sopracitato, sono prassi comune in queste importanti ricorrenze sportive.
Anche qui, sono stati fatti, ma non solo per dare il via ai “giuochi da competizione”. Bensì per il recupero di questo meraviglioso impianto sportivo abbandonato, ormai. I proclami si sono susseguiti negli anni ma la lealtà, da parte di chi li ha fatti, non c’è stata.

Questo è il risultato!

Costruito tra il 1975 e il 1985, questo splendido impianto polisportivo ormai in disuso, sarebbe dovuto essere il fiore all’ occhiello della Sicilia Orientale. Una cittadella dello sport sviluppata all’interno di una vasta superficie e composta da una piscina olimpionica, una per tuffi,  tre campi da tennis, un campo da calcio, spogliatoi, una palestra, la foresteria e non solo. Addirittura, una pista per pattinaggio di velocità, collaudata nientemeno che dal mitico Pippo Cantarella, siracusano vincitore di 15 titoli mondiali.

Tanti i soldi spesi pochi gli anni di utilizzo della struttura. Infatti inizialmente era stata affidata a varie associazioni  impegnate a tenere attivi e puliti gli impianti ma al cambio di assessore le autorizzazioni furono revocate e gli impianti furono abbandonati. Nel 2007 ci fu un tentativo di salvataggio della struttura da parte di un privato che presentò un progetto di riqualifica al Comune inizialmente accettato anche dalla Provincia.
Oggi resta questo : un centro olimpionico abbandonato.

Si cerca ancora di capire il perché i lavori di riqualificazione non iniziarono mai.

Se vuoi vedere la gallery completa clicca qui

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti, con l’esplorazione urbana, ci spingiamo in luoghi talvolta pericolosi, per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage.

Se questa impianto sportivo abbandonato ha ‘aperto lo stomaco’ della vostra curiosità e alimentato la voglia di esplorare virtualmente insieme a noi altri luoghi abbandonati, ecco una lista per categoria. Altrimenti perché non dare un’occhiata all’intera regione della Sicilia?

Per un aggiornamento quotidiano sulle nostre attività, seguiteci sulla nostra pagina Facebook oppure sbirciate tutte le nostre foto migliori su Instagram.

Rating: 5.0/5. Dai voti3.
Attendere....
Liotrum on FacebookLiotrum on InstagramLiotrum on PinterestLiotrum on WordpressLiotrum on Youtube
Liotrum
Liotrum
Liotrum è un gruppo di esplorazione urbex composto da Cristiano La Mantia, Giovanni Polizzi e Claudio Licitra. In ambito locale si occupano di fotografia paesaggistica e fotografia d'architettura, ricercando particolarmente le ferrovie abbandonate. Amici da una vita, condividono il piacere di riscoprire e documentare luoghi abbandonati e dimenticati. Come ultimo punto, ma non in ordine d'importanza, il "front-man" Cristiano La Mantia si occupa di gestire il nostro progetto Instagram.

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.