Oggi vi accompagnerò nell’esplorazione di uno dei più bei castelli del nord Italia, peccato che si tratti di un castello dimenticato.

Dopo aver oltrepassato il portone d’ingresso ci ritroviamo sotto un porticato che porta alla maestosa scalinata ed iniziamo a girare il piano superiore dove si possono notare chiaramente i segni del tempo che scorre e troviamo molte stanze vuote ma decorate ed anche alcune stanze in parte arredate, vanno sicuramente menzionate la stanza archivio e l’enorme salone d’ingresso dalla scalinata.
Terminato il giro al piano superiore, attraverso un angusta scala scendiamo al pian terreno dove passando attraverso una piccola chiesa, arriviamo alle stanze di maggior pregio del castello.

La differenza col piano superiore è notevole, ce ne accorgiamo già dalle rifiniture delle porte e dai soffitti lignei decorati
Proprio oltrepassando una di queste porte ci troviamo nella sala da biliardo che finemente decorata ospita un notevole biliardo in legno.
Subito dopo ci spostiamo in un salotto ancor più decorato dove lo stupore giunge livelli altissimi per via dei ricchi affreschi rappresentanti dei pavoni.
Successivamente accediamo a due stanze nelle quali alle pareti sono raffigurate delle figure storiche, nella prima possiamo citare la venere genitrice e l’ara di bacco, mentre nella seconda, più grande e arredata troviamo figure meno specifiche come una sacerdotessa ed una musa.
In chiusura dell’esplorazione vediamo le cucine site in un enorme stanza dalle tonalità azzurre e gialle.

L’esplorazione di questo castello dimenticato è stata possibile grazie ai proprietari, i quali ci hanno dato il permesso e la possibilità di fare un salto indietro nel tempo e visitare questo pezzo di storia.

Speriamo che non vada a decadere maggiormente ma al contrario che vengano trovati i fondi per salvarlo.

Per vedere l’album fotografico completo clicca qui.

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti, con l’esplorazione urbana, ci spingiamo in luoghi talvolta pericolosi, per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage.

Se castello dimenticato ha stuzzicato la vostra curiosità, ecco una lista di castelli in tutta Italia. Altrimenti perché non esplorare virtualmente i luoghi abbandonati della Lombradia?

Per un aggiornamento quotidiano sulle nostre attività, basta seguirci sulla nostra pagina Facebook oppure sbirciare tutte le nostre foto migliori su Instagram.

Rating: 5.0/5. Dai voti5.
Attendere....
Christian Goffi on Instagram
Christian Goffi
Christian Goffi
Uno tra i più giovani esploratori urbani, studente di fotografia in accademia delle belle arti, Christian copre il territorio del centro nord italiano e si diletta ad esplorare nel sud Europa.

Entra nella discussione 2 Commenti

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.