Skip to main content

Su una collina in mezzo a campi coltivati a vigna, sorge questo casale abbandonati. Una tipica casa rurale, ma con alcune particolarità che la distinguono.
Arrivando dalla strada sterrata poco distante, si nota subito la grande scala esterna in pietra, con balaustre anch’esse in pietra, che conduce al primo piano dell’abitazione, allargandosi in una zona coperta di fronte alla porta d’ingresso.
Questo poiché al piano terra sono collocati gli spazi per il rimessaggio delle attrezzature per i campi, ma questo non spiega del tutto una scala di questa importanza.

Generalmente quando visito queste abitazioni mi aspetto di trovare ambienti spogli, con pochi arredi, certamente non di pregio e molto disordine.
Non è il caso di questo casale abbandonato: all’interno si trovano ancora quasi tutti i mobili e alcuni oggetti davvero interessanti, come ad esempio un mobiletto radio/giradischi, o una radio che stimo risalire intorno agli anni ’50 del secolo scorso.
Nell’appartamento non ci sono affreschi o decori a soffitti o pareti, cosa che mi sarei aspettato vedendo le fattezze della scala esterna.

Girando all’interno di questo casale abbandonato trovo una stanza con alcuni mobili e 12 sedie.

Molto interessante invece una bellissima camera da letto completamente arredata con mobili in radica sempre riconducibili agli anni ’50 circa, e sono in perfette condizioni, una meraviglia che avrei volentieri comprato se avessi trovato il proprietario.
L’esplorazione, a parte alcune piacevoli sorprese non fornisce altri spunti interessanti quindi mi sposto verso altre mete.
Ad oggi l’edificio è sigillato e allarmato.

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti ci spingiamo in luoghi pericolosi o inagibili per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per poter prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supportaci e tesserati alla nostra associazione. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Se questo casale abbandonato ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di ville abbandonate. Altrimenti perché non esplorare virtualmente i luoghi abbandonati della Toscana?

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, e sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio.

(Visited 212 times, 1 visits today)
Rating: 5.0/5. Dai voti3.
Attendere....

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.