Skip to main content

Colto da spirito dannunziano, ricordati di osare sempre. Perché se da fuori il luogo abbandonato non promette granché, forse l’interno è interessante. Come questo maglificio abbandonato dove venivano confezionate le divise per le forze armate. Soprattutto per la Marina Militare.

Questa ditta di confezioni nacque durante il boom economico italiano e già nel 1979 aveva aperto altre 3 filiali nella regione Marche. All’epoca non si facevano solo divise militari, ma anche divise da lavoro, per le poste, le ferrovie ecc… nel massimo del suo splendore, questo maglificio abbandonato poteva contare su più di 150 dipendenti, compresi gli operai per la manutenzione dei macchinari. Purtroppo nel tempo gli stabilimenti chiusero, prima le filiali poi la sede principale qualche anno fa.
Ovviamente vandali e ladri sono passati prima di noi, sfasciando e depredando questo luogo. Ma non si sono portati via tutto, ancora diverse divise come il “paperino” della Marina Militare sono ben visibili.
L’esplorazione risale a un paio di anni fa, ora questo maglificio abbandonato è stato svuotato di tutto e messo all’asta.

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti ci spingiamo in luoghi pericolosi o inagibili per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per poter prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supportaci e tesserati alla nostra associazione. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Se questo maglificio abbandonato ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di fabbriche abbandonate. Altrimenti perché non esplorare virtualmente i luoghi abbandonati delle Marche?

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, e sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio.

(Visited 212 times, 1 visits today)
Rating: 5.0/5. Dai voti3.
Attendere....

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.