Skip to main content

Il sanatorio abbandonato Grabowsee (in tedesco: Heilstätte Grabowsee), venne fondato dalla Croce Rossa tedesca nel 1896 e fu il primo sanatorio costruito nel Nord della Germania per la cura della tubercolosi polmonare. Si trova a circa 30 km a nord di Berlino, circondato da foreste e dal bellissimo lago Grabowsee.

Nella seconda metà del XIX secolo, il numero di pazienti polmonari nell’impero tedesco aumentò bruscamente. Circa un terzo di tutti i pazienti tra i 15 e i 60 anni soffriva di tubercolosi, così il sanatorio abbandonato di Heilstätte Grabowsee fu inizialmente progettato come una struttura di prova, al fine di valutare se i pazienti potevano essere trattati con successo anche nelle pianure della Germania settentrionale. Fino ad allora, infatti, la medicina supponeva che le malattie polmonari potessero essere migliorate o curate solo nel clima mite del Mar Mediterraneo o nell’aria pura di montagna.

L’esperimento fu un successo e nel 1900 c’erano già 200 letti disponibili per uomini leggermente malati. Durante i quattro anni della prima guerra mondiale, Grabowsee fu utilizzato dalla Croce Rossa come ospedale di emergenza sia per i soldati che per i prigionieri di guerra con malattie polmonari. A partire dal 1926, furono costruiti degli ampliamenti, così che il numero di letti esistenti raddoppiò.
Il sanatorio abbandonato divenne una piccola città autosufficiente, erano presente una scuola, cinema e teatro e una chiesa. Tutti i padiglioni erano collegati da passaggi chiusi in modo da permettere lo spostamento anche durante i freddi mesi invernali. Dopo la seconda guerra mondiale la tubercolosi poteva essere curata più rapidamente grazie alla scoperta degli antibiotici, le lunghe degenze non erano più necessarie e Grabowsee, come gli altri famosi sanatori in tutta Europa persero la loro funzione. Il sito fu così utilizzato dall’Armata Rossa come ospedale militare sovietico tra il 1945 e il 1995. Dopo il ritiro dei russi dalla Germania l’ex sanatorio fu abbandonato e lasciato incustodito poiché un nuovo uso non sembrava possibile senza enormi spese.

A partire dagli anni 2000 l’area è diventata uno luogo popolare per film, fotografie e concorsi di streetart. Nel 2013 il sanatorio abbandonato è stato utilizzato come location per il film Monuments Men – Eroi insoliti e nel 2017 per il film Heilstätten. Ho visitato questo luogo alcuni anni fa ed è stata una magnifica esplorazione: tutta l’area gode di una atmosfera molto bucolica a causa dalla presenza del lago e delle foreste che stanno pian piano riconquistando gli edifici. Percorrere i corridoi vuoti trasmette la sensazione di quanto doveva essere vasta ed elegante la struttura nel periodo di maggior attività. La sorpresa più grande della giornata è stata la grande sala dove un pianoforte, probabilmente abbandonata in seguito a qualche sceneggiatura, ridonava eleganza a tutto il teatro. Ad oggi è possibile visitare legalmente Grabowsee contattando una locale associazione locale che si sta occupando di preservare i pochi edifici ancora non danneggiati strutturalmente.

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.

Noi di Ascosi Lasciti ci spingiamo in luoghi pericolosi o inagibili per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per poter prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supportaci e tesserati alla nostra associazione. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Se questo sanatorio abbandonato ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di sanatori abbandonati. Altrimenti perché non esplorare virtualmente i luoghi abbandonati della Germania?

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, e sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio.

(Visited 132 times, 1 visits today)
Rating: 5.0/5. Dai voti2.
Attendere....

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.