Skip to main content

La scoperta di questo studio dentistico abbandonato è stata più che casuale. Tutto è iniziato con un sopralluogo fatto in un piccolo borgo immerso nel paesaggio rurale marchigiano.

Avevamo un paio di posti da controllare ma, come spesso succede, i tentativi di ingresso si sono rivelati dei “buchi nell’acqua”. Capita spesso quando si fa urbex. Decidiamo così di fare un giro tra le vie del paese e controllare se magari ci sia qualche piccola perla nascosta. Manco farlo apposta troviamo un vecchio cancello arrugginito e mezzo aperto, con una struttura fatiscente alle spalle.

Che fai, non entri?

Ci affacciamo così all’unica finestra rotta dell’edificio. Lo stupore per quello che troviamo è tale che in un batter d’occhio siamo all’interno.

La strumentazione, i medicinali, le scartoffie e la grande polvere fa datare di circa 20 anni la chiusura e l’incuria di questo studio dentistico abbandonato.
Nel mobiletto troviamo un piccolo tesoro: ci sono ancora le varie attrezzature utilizzate dal dottore, come i tantissimi cucchiai per impronte dentali, lasciati ancora tutti in fila in ordine. Mentre la borsa del dentista conserva al suo interno l’agenda e le ricette. Tutto è dimenticato da tempo.

Se questo studio dentistico abbandonato ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di ambulatori abbandonati. Altrimenti perché non esplorare virtualmente i luoghi abbandonati delle Marche?

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.
Noi di Ascosi Lasciti ci spingiamo in luoghi pericolosi o inagibili per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per poter prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti al nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supportaci e tesserati alla nostra associazione. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, e sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio.

(Visited 959 times, 1 visits today)
Rating: 4.5/5. Dai voti4.
Attendere....