Skip to main content

Discoteca abbandonata: continua il viaggio attraverso i tempi d’oro della movida italiana.

Nel cuore di Lido delle Nazioni, in mezzo alle abitazioni che le sono via via nate intorno, questo locale era uno dei più famosi del comune di Comacchio. Purtroppo conosciamo poco delle sue origini e della sua storia.
Negli anni Novanta, quando le discoteche erano all’apice del loro successo, questa era la discoteca “per fighetti” in assoluto. Era frequentata soprattutto in estate ma era aperta anche in inverno, lo stile arabeggiante e l’allestimento del suo giardino la facevano sembrare uscita dalle “Mille e una notte”.

La chiusura definitiva di questa discoteca risale alla prima metà degli anni Duemila, come per molti altri locali.
Senza voler per forza trovare un colpevole, forse è semplicemente finita un’epoca. Così come per la mia generazione, la balera era considerata qualcosa di vecchio (e per vecchi), probabilmente è con gli stessi occhi che le generazioni successive hanno visto la discoteca.

Negli ultimi anni intorno all’area della discoteca abbandonata si era creato un certo interesse. Imprenditori della zona erano intenzionati a rilevarla per costruire villette in un più ampio progetto di ricettività turistica diffusa.
Tuttavia al momento in cui scriviamo tutto è ancora fermo, come ad attendere, forse, un ultimo ballo.

Se questa discoteca abbandonata ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di discoteche abbandonate. Altrimenti perché non esplorare virtualmente i luoghi abbandonati dell’Emilia Romagna?

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.
Noi di Ascosi Lasciti ci spingiamo in luoghi pericolosi o inagibili per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per poter prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti al nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supportaci e tesserati alla nostra associazione. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, e sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio.

(Visited 1.126 times, 2 visits today)
Rating: 5.0/5. Dal voto1.
Attendere....