Skip to main content

” ‘A fabbrica chimica” così è conosciuta la struttura che costeggia il lungomare dell’Arenella a Palermo. Un tempo utilizzata per la produzione di acido citrico e tartarico, oggi cumulo di macerie e discarica a cielo aperto in riva al mare.

Costruita da un gruppo di capitalisti tedeschi nel 1909, arrivò a soddisfare l’intera richiesta mondiale di acido citrico ma sin dal principio il suo percorso affrontò numerose vicissitudini.

Successivamente alla Prima Guerra Mondiale, la fabbrica chimica andò incontro a un inesorabile declino dettato, anche, da sperimentazioni di metodi sintetici alternativi per la produzione di acido tartarico.

La fabbrica abbandonata, chiusa definitivamente nel 1932, quasi da subito fu inserita in molti progetti di riqualificazione mai finalizzati. Per un periodo la struttura vide la presenza della discoteca “Il Moro” ma, a parte questa parentesi, i giganteschi spazi e immobili abbandonati in riva al mare non riuscirono mai nuovamente a ripartire.

Un’ ingente spesa servirebbe per abbattere e bonificare i settemila mq. di area che insistono sul litorale e anche per questo motivo il Comune di Palermo, dopo essersi assicurato l’intero perimetro e aver stimato i costi di bonifica, cerca di vederla.

Un mostro che piano piano va sfaldandosi, continuando a inquinare e impedendo la fruizione di un tratto di costa che potrebbe essere meglio valorizzato.

Se questa fabbrica abbandonata ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di aziende abbandonate. Altrimenti perché non esplorare virtualmente i luoghi abbandonati in Sicilia?

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.
Noi di Ascosi Lasciti ci spingiamo in luoghi pericolosi o inagibili per poterli raccontare. Come sempre, raccomandiamo di NON VISITARLI, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per poter prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti al nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supportaci e tesserati alla nostra associazione. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio ed il neo-nato profilo tiktok.

(Visited 335 times, 4 visits today)
Rating: 4.0/5. Dai voti2.
Attendere....