Skip to main content

In un’atmosfera carica di mistero, ci addentriamo attraverso i corridoi di una dimora dimenticata, una tra le tante che sono disseminate lungo il nostro percorso, nascoste e invisibili, eppure davanti ai nostri occhi, lontane un palmo di mano. Questa casa un tempo rifletteva la vita di un geometra e della sua famiglia, l’uomo, intento a ristrutturare la dimora insieme alla moglie, sembrava sfidare il tempo e la decadenza.
La villa, una testimonianza di eleganza e dedizione, rivela una sala perfettamente conservata, i cui pavimenti in granito raccontano storie di antica magnificenza. Le camere, addolcite dal calore del parquet, sembrano conservare i sussurri della felicità domestica.

Scendendo al piano sottostante di questa dimora dimenticata, ci imbattiamo nello studio del geometra. La tavola da disegno, ancora sporca di segni di progetti ambiziosi, e i documenti della casa da ristrutturare, rivelano il cuore pulsante di un uomo determinato a plasmare il suo rifugio in un capolavoro senza tempo.
Tuttavia, l’ombra della tragedia si fa sentire nel silenzio delle stanze, poiché la famiglia del geometra è venuta a mancare durante il periodo di lockdown causato dalla pandemia. Ogni angolo della dimora racconta ora una storia di perdita, e l’esplorazione si trasforma in un omaggio struggente alla vita interrotta e ai sogni infranti.

Foto e articolo del collaboratore marchigiano: Leonardo Luconi

Se questa dimora dimenticata ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di ville abbandonate. Altrimenti perché non esplorare virtualmente altri luoghi abbandonati delle Marche?

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.
I luoghi che noi di Ascosi Lasciti esploriamo e documentiamo, seppure omettendone volutamente alcune informazioni a fini di tutela, spesso risultano pericolosi o inagibili: raccomandiamo di NON VISITARLI autonomamente, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti al nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supporta l’associazione omonima tesserandoti. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio ed il neo-nato profilo tiktok.

(Visited 1.398 times, 2 visits today)
Rating: 4.2/5. Dai voti6.
Attendere....