Skip to main content

Nel Mezzogiorno, tanti anni fa, capitava spesso che il medico di famiglia avesse l’ambulatorio dentro casa. Di solito erano un paio di stanze: una adibita a sala d’aspetto, l’altra a studio medico a tutti gli effetti.
In questo palazzo storico lambito da due fiumare, il dottore del paese oltre che visitare i suoi pazienti, dimorava, infatti mentre il piano terra è oggi un ambulatorio dimenticato,  il piano superiore è a tutti gli effetti la casa di questo professionista.
Non sappiamo nulla di lui, né da quanto tempo con certezza sia abbandonato questo luogo. L’unica data possibile è il 1978-79, a giudicare dai calendari.
Oltre vecchi farmaci scaduti, bottiglie di vino e alcolici vari, e ciò che rimane di una vecchia cucina in muratura, non c’è nient’altro di interessante.

ambulatorio dimenticato

Questo palazzo, con il suo ambulatorio dimenticato,  per troppi anni è stato lasciato nell’incuria più totale. Calcinacci e degrado sono presenti un po’ ovunque. In alcuni punti il soffitto si regge a stento.
Solo le scale e i muri delle stesse sono in condizioni discrete, lo stesso intonaco non ha traccia di infiltrazioni, ma solo qualche ragnatela, anche il lucernaio costruito in vetrocemento è solo sporco ma non rovinato.
Anche se quasi vuoto questo palazzo ha comunque il suo fascino, quel poco di oggetti integri che rimangono danno l’idea di essere sospesi nel tempo.

Se questo ambulatorio dimenticato ha stuzzicato la tua curiosità, ecco una lista di palazzi abbandonati. Altrimenti perché non esplorare virtualmente altri luoghi abbandonati della Calabria?

L’obiettivo dell’esplorazione è toccare il fondo e la cima, toccare… per vedere se la porta si apre.
I luoghi che noi di Ascosi Lasciti esploriamo e documentiamo, seppure omettendone volutamente alcune informazioni a fini di tutela, spesso risultano pericolosi o inagibili: raccomandiamo di NON VISITARLI autonomamente, ma di seguirci solo attraverso i nostri reportage. Per prendere parte attiva senza rischi a questa missione, iscriviti al nostro gruppo, oppure, se l’impegno che vuoi prestare è maggiore, supporta l’associazione omonima tesserandoti. Potrai beneficiare di contenuti esclusivi e materiale inedito.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre ultime esplorazioni, basta iscriverti al nostro nuovo canale Youtube oppure seguirci sulla nostra pagina Facebook, tra le più grandi community urbex in Italia, sul nostro profilo Instagram, tra i più seguiti in tutto il mondo sul tema dell’abbandono edilizio ed il neo-nato profilo tiktok.

(Visited 236 times, 1 visits today)
Rating: 5.0/5. Dai voti2.
Attendere....